Doriam Battaglia BATT: biografia e immagini di alcune opere recenti

Formazione artistica
Tra i maggiori esponenti di quel particolare filone creativo sviluppatosi
all’inizio degli anni ’90 in ambito comasco presso l’Associazione culturale
Giosuè Carducci durante il corso di cultura artistica tenuto dai professori
Giuliano Collina, Angelo Tenchio e dallo scultore Massimo Clerici, corso che
si distinse per una ricerca iconica e oggettuale che tendeva a scardinare i
codici linguistici precostituiti dell’arte classica. La sua opera si pone al confine
tra varie forme espressive, attraverso la sperimentazione di linguaggi diversi
e l’abbandono dell’oggetto pittorico in sé, per indagare , con l’arte, l’universo
della visione e della percezione, prima della comparsa della forma, andando
oltre l’intenzione di chi agisce .
Biografia
Sono nato a Berbenno di Valtellina (SO) il 19 Febbraio 1949 e attualmente
vivo e lavoro in Como.
Negli anni ’70 ho frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera (Scuola libera
del nudo) e la Fondazione Castellini, scuola di Arti e Mestieri di Como.
Mi sono laureato in Architettura nell’anno 1975 presso il Politecnico di Milano.
Nell’anno accademico 1972/73 ho frequentato l’Università IUAV di Venezia
facoltà di Architettura e nell’anno 1981 ho frequentato la Scuola
Internazionale di Grafica di Venezia, Corso di Litografia.
All’inizio degli anni ’90 ho fatto esperienza di calcografia presso lo studio
milanese dell’incisore TOGO (Enzo Migneco) e nel medesimo periodo
(1992/1994) ho frequentato un corso di incisione presso l’Associazione
Giosuè Carducci di Como con il Prof. Angelo Tenchio, un laboratorio di
disegno e pittura con il Prof. Giuliano Collina ed uno di modellato con lo
scultore comasco Massimo Clerici.
Negli anni 1998/99 ho seguito un laboratorio con il maestro ceramista Walter
Castelnuovo, esperto in tecniche Raku. Nell’ anno accademico 1999/2000 ha
conseguito la specializzazione post laurea in Bio-architettura presso
l’Università degli Studi di Firenze.
Nell’anno 2002 ho frequentato un corso di scultura per la pietra Ardesia
(Lavagna) presso le Cave di Molino di Triora in Val Argentina, Taggia (IM).
Dall’inizio degli anni ’90 tengo corsi di disegno e pittura presso il mio
laboratorio in Como.
Dal 2014 sono vicepresidente della storica Associazione Cultura e Arte di
Como.
Dal 2017 sono Presidente dell’Associazione culturale SEGRETA ISOLA.

Dal 2015 dirigo i laboratori di disegno e pittura presso il Centro Diurno in
Como (S-coinvolgimenti sociali, Rete degli Enti per la grave marginalità di
Como).
A partire dall’anno accademico 2015/16, ho ricevuto l’incarico per il Corso
serale di pittura presso l’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli” IED di Como,
incarico che ancora svolgo.

Mostre personali
1996 – Mostra personale presso lo studio del pittore comasco Renzo Greco.
1996 – Partecipazione alla Mostra di Arte Contemporanea ETRURIARTE 7 a
Venturina (LI) – Stand personale all’interno della mostra collettiva.
1996 – Mostra personale “Immagini del nostro tempo” presso centro
commerciale Como Alta (Como).
1996 – Mostra personale presso lo studio TREND di Como.
2011 Aprile – Mostra personale di opere grafo pittoriche “Les fleurs du mal”
presso lo spazio espositivo Polvaratrentuno di Lecco (LC).
2011 Novembre – Mostra personale “Nulla è profondo quanto la superficie”
con il patrocinio dell’Amministrazione del Comune di Proserpio (CO).
2011 Dicembre – Mostra personale “Nihil est in intellectu quod prius non fuerit
in sensum” presso la Villa del Castello Visconteo di Trezzo sull’Adda. Con il
patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Trezzo sull’Adda (MI).
2012 Gennaio – Mostra personale “Solo l’Arte può salvare il mondo” presso lo
spazio espositivo GAV di Milano.
2012 Marzo – Mostra personale “Ottoottave” presso Centro Fiera di Osnago
(LC).
2012 Aprile – Mostra bi-personale “Earth first!” con l’artista Enrico Thanoffer
presso lo Spazio Arte Ciquadro di Turate (CO).
2013 Giugno – Mostra bi-personale “Il Corpo e la Natura” con l’artista Flavia
Noseda presso lo spazio espositivo La Pila di Camnago Volta (CO).
Presentazione a cura dell’artista Franco Russolillo.
2014 Aprile – Mostra bi-personale ARTE ACCESSIBILE con l’artista Elena
Borghi, presso lo Spazio espositivo temporaneo Botta/Legrenzi di via V.
Emanuele in Como (CO).
2014 Giugno – Luglio Mostra personale “FREQUENZE 140621/0712” presso
Spazio Natta del Comune di Como con il patrocinio del Comune Como
Assessorato alla Cultura – Presentazione a cura del Presidente dell’Ordine
degli Architetti di Como, Arch. Angelo Monti – Conferenza “Spazio, Tempo e
Musica” a cura del Prof. Paolo Ferrario e dell’Arch. Angelo Monti.
2014 – Mostra
“IMMANENZA E SOGNO” presso la Galleria degli Artisti Milano (MI).
2014 Settembre – Piano Libero – Partecipazione alla Mostra dell’artista
Roberto Biondi con il ciclo di opere “IMMANANZE”.

2015 Marzo – Bipersonale “CONCETTI SPAZIALI” con lo scultore Roberto
Biondi presso la Galleria Statuto13 di Milano, presentazione a cura di
Massimiliano Bisazza, testo critico di Roberto Borghi.
2015 – Esposizione dell’opera “Sette fotogrammi di danza sull’orlo del
baratro” presso l’Academia di Belle Arti A. Galli IED di Como.
2016 – Mostra personale “CHLOROPHYLL” presso lo spazio espositivo di
AES Domicilio – Erba (CO) a cura e presentazione del critico d’arte Roberto
Borghi.
2016 – Mostra personale “GRAFFITI” presso Spazio esposiivo Perini – Salò
(BS).
2016 Ottobre – Esposizione dell’opera “Furto d’amore” presso l’Accademia di
Belle Arti “Aldo Galli” IED di Como (CO).
2016 Ottobre – Mostra personale presso sede di Lecco della Cooperativa
sociale Onlus AES Domicilio dal titolo “Living matter”
2017 Gennaio/Febbraio – Mostra personale presso Cafe Hegelhof – Wien
(Austia).
2017 Febbraio – Ospedale Sant’Anna, San Fermo della Battaglia (CO) –
Esposizione personale permanente presso la sala d’attesa di Neurochirurgia
e Neurologia.
2018 Maggio – Mostra personale “Percezioni” presso Centro Cardinal Ferrari
di Como – Con il patrocinio del Circolo Cultura e Arte di Como (CO).
2018 Luglio – Mostra personale “Eternità, realtà, apparenza” presso Spazio
espositivo AES Domicilio Como (CO).
2018 Ottobre – Mostra personale “CONSUSTANZIAZIONE” presso lo spazio
espositivo de“Il Corniciaio” di via Milano – Como (CO).
2018 Novembre – Mostra personale “I nomi e le forme sono gusci vuoti”
presso Galleria IL SALOTTO via Carloni 5/c – Como (CO) – Presentazione a
cura di Michele Caldarelli.
2019 Ottobre – Mostra personale “CON-SUSTANZIA” presso spazio
espositivo STARLAB Cantù (CO) – Presentazione a cura del critico d’arte
Massimiliano Porro.
2019 Ottobre – Mostra personale “FONS SACER” presso spazio espositivo
AQUILEGIA Eupilio (CO) – Presentazione a cura del critico d’arte Alberto
Gerosa – Patrocinio del Comune di Longone al Segrino (CO).

Mostre collettive
1997 – Partecipazione alla Rassegna Internazionale di Pittura e Scultura
“Bice Bugatti”
2003 – Partecipazione all’ottavo stage di scultura “ORO NERO” in valle
Argentina (IM) ed alla mostra delle opere realizzate presso il Teatro Ariston di
Sanremo (IM).
2012 Dicembre – Mostra collettiva Musica, danza e superficie presso spazio
espositivo Tballet Scool of dance sede di Como (CO)

2013 Aprile – Mostra collettiva “Segni” (Idea, creatività, segno e disegno)
presso la Camera di Commercio di Como (CO).
2013 Maggio – Mostra collettiva “Storie incrociate” Spazio Ottagono con il
patrocinio delle Assessorato alla Cultura del Comune di Fino Mornasco (CO).
2014 – Spazio (In)visibile Cagliari – Prima tappa della mostra itinerante
SWAP “Il ritratto come dono” partecipazione alla Mostra personale/collettiva
di Francesco Amadori a cura di Efisio Carbone.
2014 – Mostra collettiva IMMANENZA E SOGNO presso la Galleria degli
Artisti Milano (MI).
2014 Didembre – Mostra collettiva “CLASSICO/CONTEMPORANEO” presso
HMS Meeting Point Como (CO).
2015 Maggio/Ottobre – Open Artelier – Explore the arttelier of artists in Como
(CO).
2015- Mostra collettiva presso il Teatro Ringhiera di Milano a cura di Roberto
Borghi.
2015 – Mostra collettiva “FREE ENTRY” presso spazio espositivo BNL
Paribas Como (CO).
2015 – Mostra collettiva “NUTRI.MENTI” presso spazio comunale San Pietro
in Atrio con il patrocinio del Comune di Como (CO).
2016 23 Ottobre – Partecipazione a ScompArti – Moduli di Arti
Contemporanee – Lariofiere Erba (CO).
2016 Novembre – Mostra “GROWING” presso M Contemporary Art Gallery di
Reggio Emilia.
2016 Dicembre – Mostra “anARTomy” presso M Contemporary Art Gallery di
Reggio Emilia.
Ottobre 2016/Gennaio 2017 – Rassegna-Concorso “ENERGIA DEL
COLORE” e Mostra collettiva presso Ospedale Sant’Anna Como, BNL
Gruppo BNP Paribas e Ufficio Provinciale del Turismo di Como, con la
partecipazione della Fondazione Telethon. Opera vincitrice.
2017 Febbraio – Mostra collettiva presso Villa Imbonati – Comune di San
Fermo e Protezione Civile, con vendita delle opere per fini benefici.
2017 Giugno – Esposizione collettiva presso il Duomo di Como. Centro
Diurno Como (CO).
2017 Giugno – Mostra “Segreta isola” presso Villa Mainona – Tremezzo
(CO).
2018 Maggio – Mostra collettiva “Percezioni” presso Centro Cardinal Ferrari
di Como – Circolo Cultura e Arte di Como.
2017 Luglio – Mostra collettiva “L’armadio di Satie” presso The Art Company
Como – Curatore critico d’arte Robero Borghi.
2017/18 – Rassegnati pittura “Turismo lariano” presso BNL Paribas piazza
Cavour – Como e Ospedale Sant’Anna – Comune di San Fermo (CO) –
Curata da Circolo Cultura e Arte di Como.
2018 Luglio – Mostra collettiva “Effetto notte” presso The Art Company.
Curatore critico d’arte Robero Borghi.

2018 Settembre – Mostra collettiva opere estemporanea “Segreta isola”
presso Villa Mainona – Tremezzo (CO).
2018 Settembre – Mostra collettiva “Ragione e sentimento” Segreta isola
presso Villa Leoni – Ossuccio (CO).
2019 Gennaio – Mostra collettiva “Ragione e sentimento” presso Palazzo
Terragni (Ex Casa del Fascio) Como (CO) – Associazione Culturale
SEGRETAISOLA.
2019 Febbraio – Mostra collettiva “Il colore che cura” presso Ospedale
Sant’Anna San Fermo (CO). Presentazione a cura dell’artista Angiola
Tremonti.
Opere esposte in permanenza presso le seguenti Gallerie d’Arte:

  • Galleria d’Arte “Il Salotto” di Michele Caldarelli – Via Carloni Como (CO)
    Italy.
  • Galleria d’Arte “Atena” di Massimo Costa – Lungo Lario Trieste 42 Como
    (CO) Italy
  • Galleria Arte Mirabilia – Via Plauto 1/A Reggio Emilia Italy.

Pubblicazioni

  • Rivista “L’Architettura” Cronache e storia – Gruppo Editoriale Fabbri – N. 2
    Febbraio 1984
  • Casa di Riposo a Como-Camerlata – Ing. Arturo Bosetti e Arch. Enrico
    Mantero
  • ARCHIVIO Mensile di arte Anno VII n. 9 Novembre 1995 – L’incisione
    originale italiana
  • ETRURIARTE 7° mostra mercato di arte contemporanea – Concorso
    internazionale di pittura e scultura – Lalli Editore – Venturina (LI) anno 1996
  • Settimanale illustrato “Il caffè” dei laghi Sabato 29 Giugno 1996 n. 26
  • Arte contemporanea – Imitazione “al quadrato” nelle serigrafie di Doriam
    Battaglia
  • Comune di Nova Milanese – Fondazione A. Durini – Libera Accademia di
    Pittura –
    XXIV Rassegna internazionale di Pittura e Scrittura “Bice Bugatti” anno 1997.
  • Rivista Edilizia Popolare n. 254, anno 1998 – Comune di Bergamo
    Consorzio E.R.P. – Concorso nazionale d’idee per la realizzazione di nuovi
    interventi residenziali nella corona urbana di Bergamo.
  • Catalogo ORO NERO in Valle Argentina Stage 2001 Provincia di Imperia
    Comune di Molina di Triora Nuovi orizzonti, sperimentazione Ardesia.
  • Mag Il magazine de La Provincia n. 30 Maggio 2011
    “I miracoli della speranza” Santuario di Maccio Villa Guardia (CO)
  • Mag Il magazine de La Provincia n. 36 Dicembre 2011
    Tendenze “A casa di Alice” opera “Furto d’amore” 1995.
  • Catalogo Asta Artisti Emergenti 2011 (opera n. 19 e opera n. 20)
  • Nuova Arte “Rassegma di artisti e partecipanti al premio Arte 2011”
    Editoriale Giorgio Mondadori
  • Casa d’aste Arte Media – Arte Moderna e Contemporane
  • Trasmissione televisiva Canale SKY 923 dedicate all’Asta Artisti Emergenti.
    Palinsesto per il mese di Agosto 2011.
  • Premio Arte 2013 – Editoriale Giorgio Mondadori – opera semifinalista “Milk”
    pubblicata sul mensile di Novembre 2013.
  • Quotidiano “La Provincia” rubrica Tutto Como, Concorso di pittura “IL cibo e
    le sue emozioni” bandito da La Pila Eventi.
  • Quotidiano “La Provincia” di domenica 2 marzo 2014 – Concorso e mostra
    di pittura “Il cibo e le sue emozioni”.
  • Catalogo Mostra collettiva CLASSICO/CONTEMPORANEO presso HMS
    Como.
  • Catalogo mostra FREQUENZE 140621/0712 presso Spazio Natta Como
    con il patrocinio del Comune di Como Assessorato alla Cultura
  • Catalogo 14° Premio Nazionale d’Arte Città di Novara – 2014
  • Il Corriere di Novara – 14° Premio Nazionale Città di Novara – 2014
  • Catalogo Galleria d’Arte Contemporanea Statuto13 Milano Mostra
    CONCETTI SPAZIALI – 2015
  • La Provincia – Lunedì 15 Febbraio 2016 – “Arte a parte” Corso di pittura
    presso Chiostrino Artificio
  • La Provincia – Lunedì 22 Febbraio 2016 – “Dalla strada ai pennelli. L’Arte
    degli “invisibili” che regala emozioni.
  • 2016 Dicembre – Catalogo della Mostra anARTomy – M Contemporary Art
    Gallery – Reggio Emila..
  • Catalogo WORKS 2017/18 Doriam Battaglia ISBN 979-12-200-4292-5 Testo
    introduttivo di Michele Caldarelli.
  • Catalogo mostra collettiva “Amore e Psiche” 2019 – Associazione Culturale
    SEGRETAISOLA – In copertina opera di Doriam Battaglia “Lacus vitae” foto di
    Carlo Pozzoni.
  • Catalogo mostra collettiva “Bauhaus cento anni dopo” 2019 – Associazione
    Culturale SEGRETAISOLA – In copertina opera di Doriam Battaglia “Volontà
    di vivere” foto di Carlo Pozzoni.

Percorso artistico
E’ estremamente difficile esprimere in poche parole il percorso, gli obbiettivi e
i termini di creazione e produzione che motivano e sostengono il mio lavoro.
Riporterò qui di seguito due brevi testi recenti, uno di Carla Tocchetti, mia
curatrice, ed uno mio, nelle speranza che possano chiarire almeno in parte i
presupposti della mia opera.
Per alcuni artisti, particolarmente proiettati verso l’introspezione, i mesi del
lockdown sono stati inaspettatamente fruttuosi. Il coincidere della solitudine

con lo spegnersi del rumore di fondo, coniugato con una sorta di purezza
dalle contaminazioni sociali e di intima espansione della propria
consapevolezza, sono state condizioni perfette per esprimersi con
accresciuta intensità. Di questo ci parla Doriam Battaglia, e delle opere
prodotte presso il suo studio di Como durante l’isolamento. Pronte per essere
apprezzate in imminenti visite in studio, sono in particolare alcune nuove tele
di dimensioni monumentali (8 mq. di sviluppo). Battaglia predilige i grandi
formati perché coinvolgono maggiormente l’osservatore che in questo modo
“non riesce a dominare l’opera con un solo sguardo, ma è da essa dominato,
ricordandogli la piccolezza del nostro essere rispetto all’Universo”.
Nello studio di Battaglia presenza irrinunciabile è la Musica, musa ispiratrice
della sua pittura gestuale: sinfonica, operistica, per pianoforte, sperimentale,
presente sin dalla prima decisione sul formato dell’opera perché “il rapporto
frazionario tra l’altezza e la base é qualcosa di assoluto come nelle scale
musicali”. Dinanzi alla tela posta verticalmente, in un corpo a corpo che dà
alla luce un’armonia di colori, è attraverso la Musica che la gestualità,
sostenuta da nervi tendini e muscoli, si affina in una danza. Distanziandosi
dal gesto di Pollock, che lasciava percolare la vernice sulla tela distesa sul
pavimento, Doriam espande l’istante della creazione perfezionando il
particolarissimo “throwing” prodotto simbioticamente al ritmo della musica,
attraverso pazienti passaggi di velatura e sovrapposizioni che esaltano la
tridimensionalità materica del colore – dando “profondità all’opera e fornendo
l’illusione di una terza e quarta dimensione non prospettica e a-temporale”.
Casualità e controllo nella nascita dell’opera risultano coerenti con l’essenza
stessa della vita, di cui sono narrazione, perché, sottolinea l’Artista,
raccontando la genesi filosofica del suo operare “…nell’opera d’arte la
casualità e le volontà dovrebbero miscelarsi in giusta misura per dare origine
a qualcosa che sfugga anche dalla volontà di chi la crea. Tutto ha senso ma
se lo cerchi ti sfuggirà.”
Molto affascinante la descrizione di Battaglia del suo processo creativo. “La
tela è il campo su cui avviene la registrazione di una gestualità, quasi una
danza di fronte al supporto. Ogni gesto è una proiezione che parte dalla
rotazione della spalla per poi trasmettersi al gomito ed al polso ed infine al
pennello che proietta con forza il fluido dello smalto verso il supporto. Oltre
alla tela anche la parete riceve in parte il colore trasformandosi a sua volta in
un opera d’arte totalmente inconsapevole. La vernice, superando in parte le
forze gravitazionali, viaggia nell’etere con una parabola che unisce il gesto
alla tela schiantandosi violentemente su di essa. In un secondo momento
intervengo sulle macchie e striature lasciate dal colore con spatole e pennelli
per trasformare alcune delle gocce anonime in segni significativi. Questa
operazione viene ripetuta per centinaia, e a volte migliaia, di volte, inserendo,
tra i vari passaggi, le velature ottenute con la pistola a spruzzo o con il colore
molto diluito steso a pennello. Il conflitto che si genera tra le forze (leggi) della

gravità che tende a far precipitare la vernice a terra e quella della meccanica
generata dal gioco di leve (braccio, pennello) genera la parte casuale del
segno che poi viene corretto dalla volontà di fornirli un significato ben preciso.
Il gesto è sempre il medesimo ripetuto infinite volte, ciò che cambia, e non si
ripete mai uguale a se stesso, sono i colori ed il rapporto tra di essi.”
Carla Tocchetti Curatrice

CONSUSTANZIALITA’
E’ molto difficile riuscire ad esprimere un concetto quando mancano le parole
per descriverlo. Siccome non si può elaborare un pensiero senza una parola
che gli corrisponda, in mancanza di meglio userò la parola “consustanziale”
ovvero l’identità di sostanza e natura di più enti apparentemente separati tra
di loro. Sarebbe necessario creare un termine originale per esprime
pienamente un nuovo concetto che fino ad ora non è apparso alla mente.
Mutuerò pertanto il termine “consustanzialità o consustanziazione” dal gergo
del Cristianesimo, nel quale appare con un significato simile che definisce la
sostanziale identità di sostanza e di natura del Padre con il Figlio. Qui invece
il concetto vuole riferirsi alla sostanziale identità di sostanza e di natura di
ogni cosa posta in essere. In filosofia, religione, letteratura, arte e scienza si
nominano molto spesso il corpo, l’anima, lo spirito, la vita, la materia e
l’energia come se tutti questi termini si riferissero a cose o entità differenti
separate tra loro, come se ci fosse una reale disgiunzione tra di esse. Con il
termine “consustanziale” voglio qui rifarmi alla imprescindibile unità di tutte le
cose, La parola “unità” può ancora trarre in inganno perché parrebbe
presupporre una precedente separazione che mai è stata data. Ogni cosa é
Tutto e Tutto é in ogni cosa. Non ha alcun senso separare la Vita dalla
Materia e questa dall’Energia e dalla Coscienza. Lo Spirito non é
contrapposto al corpo, é la medesima sostanza. Anche nella mia opera
pittorica non é possibile separare l’aspetto materico da quello spirituale o
animico. Tutto é Uno e l’Uno é in Tutto. Per la Mente é difficile, se non
impossibile, immaginare e comprendere a pieno i concetti di infinito, di eterno
e anche quello di consustanzialità. Siamo stati educati sin dall’infanzia a
vedere il mondo come duale (giusto e sbagliato, buono e cattivo, alto e
basso, ecc.), come un insieme di oggetti inseriti in uno spazio e in un tempo
finiti (l’orizzonte dell’apparire). Per comprendere il Mondo abbiamo bisogno
di frammentarlo in tanti pezzi elementari della dimensione che possano
entrare nella nostra testa. Ma questa é unicamente un’operazione mentale
che non corrisponde a nulla di reale. Questo modo di pensare porta a creare
un’etica cogente alla quale dobbiamo sottoporci. L’Universo in sé non ha
alcun principio etico, non c’é nulla che possa essere definito in assoluto come
Bene o come Male. L’unica cosa che conta nell’Universo é il “rivelarsi” della
Coscienza. Tutto ciò che va in quella direzione può essere visto come Bene,

ciò che vi si oppone é Male. La Vita non é qualcosa che venga alitato
dall’esterno nella Materia, ma é consustanziale ad essa. L’Universo tutto si
“organizza” intrinsecamente per creare le condizioni che favoriscono lo
sviluppo della Vita e della Coscienza, ma non esiste alcun “progetto”, tale
proprietà é una caratteristica propria dell’Essere.

Doriam Battaglia

Nota
Un breve nota per quanto riguarda le immagini. Premesso che nessuna
immagine potrà mai eguagliare l’intensità emotiva data dalla vista dell’opera
originale, restituirne la profondità e le vibrazioni del colore. Una foto
rappresenta sempre un opera senza “anima”. Ne caso specifico trattandosi
quasi sempre di opere di grande formato, l’immagine diviene poco
significante perché in essa si perdono tutti i dettagli fondamentali per la sua
percezione e comprensione. Per giudicare meglio il mio lavoro é necessario
zoomare le immagini per cercare di coglierne le stratificazioni che creano la
terza e quarta dimensione.

“Il dialogo con la natura rimane per l’artista una conditio sine qua non. L’artista è uomo, è lui stesso natura, parte di natura nell’area di natura”, Paul KLEE, in Hadot Pierre, ESERCIZI SPIRITUALI E FILOSOFIA ANTICA (1998), Einaudi, 2002

DORIAM BATTAGLIA, WORKS 2017/18. Catalogo delle opere, 2019. Per informazioni scrivere a: doriam.batt@gmail.com

doriam1169

doriam1171doriam1172

2019-03-16_1819362019-03-16_181951

carda1183

2019-03-16_181527

doriam1173

2019-03-16_181617

doriam1175


ELENCO DEI LUOGHI ESPOSITIVI

Galleria d’Arte IL SALOTTO

Como Via Carloni 13

Tel. +39 031 303670

miccal@caldarelli.it

Apertura: da martedì a sabato 16-19


ATENA Galleria d’Arte

Como Via Lungo Lario Trieste 42

Tel. +39 031 301769

info@atenagalleriadarte.it

Apertura:

Lunedì su appuntamento

da martedì a venerdì 10/13 – 14,30/18,30

Sabato e domenica 11,30/20,30


Studio ARCANI

Como Via Oltrecolle 39

Tel. +39 031 283926

Apertura: orario ufficio


ARCANI BATTAGLIA

Como Via Petrarca 25a

Tel. +39 031 305184

Apertura: su appuntamento


FERRARI UFFICIO

Como Via L.Cadorna 5

Tel. +39 031 262510

Apertura: orari ufficio


Laboratorio BATT

Como Via Don P. Brusadelli 86m

Tel. +39 331 4552509

Apertura: su appuntamento


ACCADEMIA DI BELLE ARTI IED

Como Via F. Petrarca 9

Tel. +39 031 301430

Apertura: orari ufficio


AES Domicilio

Como Via Milano 277

Tel. +39 031 3338569

Apertura: orari ufficio


COMO CUORE

Como Via G. Rovelli 8

Tel. +39 031 278862

Apertura: orari ufficio


OSPEDALE SANT’ANNA

San Fermo della Battaglia

Sala soggiorno degenza chirurgia 2

Secondo piano

Apertura: continuativa


MIRABILIA ARTE

Reggio Emilia Via Palauto 1

Tel. +39 0522 404518

Apertura: da lunedì a venerdì 9,30/18,30


AES Domicilio

Lecco Via Petrarca 9

Cell. +39 327 2651925

Apertura: orari ufficio


AES Domicilio

Monza Via Marsala 8

Tel. +39 039 9362716

Apertura: orari ufficio