W180313 Entità disgiunte

IMG_7773 (FILEminimizer)IMG_7774 (FILEminimizer)IMG_7775 (FILEminimizer)IMG_7776 (FILEminimizer)IMG_7777 (FILEminimizer)IMG_7778 (FILEminimizer)W180313 Entità disgiunte 90x80x2 tecnica mista su tela (FILEminimizer)
Tecnica mista su tela
dim. 90x80x2
anno: 2018
“Il mondo che vedo é la manifestazione di me stesso”
Sri Nisargadatta Maharaj in “Il NULLA é TUTTO” Discorsi inediti
Anche in questa opera, come in altre del ciclo Nisarga (Natura) sono presenti tre livelli:
Il primo, la tela immacolata che rappresenta l’Assoluto, l’eterno, l’impersonale che sta al di la dell’essere e del non-essere.
Il secondo rappresenta la Realtà inconoscibile e irraggiungibile dai nostri sensi. Un universo privo di colore offuscato dal velo della Maya diviso in due dall’orizzonte degli eventi.
Su questo si proietta l’ultimo, quello che noi percepiamo, l’apparenza, lo spazio ed il tempo, la forma ed il colore.

Questo slideshow richiede JavaScript.